La storia

L'Istituto
La storia dell'allevamento del cavallo in Sicilia degli ultimi 150 anni è strettamente collegata alla presenza dell'Istituto Incremento Ippico per la Sicilia, che dagli anni '50, dopo la riforma, raccoglie l'eredità funzionale e strutturale del Regio Deposito Stalloni, creato nel 1884 dall'allora Ministero della Guerra.
Gli stalloni, allevati presso l'Istituto, vengono annualmente impiegati presso le stazioni di monta pubbliche ed erariali dislocate sul territorio.
La selezione regionale e la tenuta dei registri anagrafici per le razze o popolazioni asinine e cavalline isolane, sono compiti che l'Istituto assolve nel rispetto delle normative.

Tenuta Ambelia
Appartenuta ai principi Branciforti, la Tenuta Ambelia sorge a circa 40 Km da Catania, nel territorio del Comune di Militello Val di Catania.
Originariamente doveva essere un'azienda a vocazione viticola, come dimostra il nome "Ambelia" che deriva da Ampelos (vite).
La Tenuta Ambelia assolve principalmente il compito di allevare e mantenere il cavallo puro sangue orientale, razza in via d'estinzione, con caratteristiche e doti uniche rispetto al patrimonio equino mondiale.
Nella tenuta che si estende su una superficie di circa 45 ettari, coltivati attualmente a foraggere e uliveto, sono presenti numerosi caseggiati di notevole valore storico ed artistico.


Stampa   Email